Cosa è Ethereum?

Share

Ethereum

Cosa è Ethereum?

Ethereum nasce nel 2013 per opera di Vitalik Buterin, uno sviluppatore di origini russe ma cresciuto in Canada.

Ethereum è una piattaforma decentralizzata del Web 3.0 per la creazione e pubblicazione peer-to-peer di contratti intelligenti (Smart Contracts) creati in un lingfuaggio di programmazione Turing-completo. La criptovaluta a esso legata, Ethereum, è seconda in capitalizzazione dietro ai Bitcoin.

Il funzionamento di Ethereum non si discosta di molto rispetto a Bitcoin. Utilizzano entrambe una blockchain ed entrambe vengono gestite dagli utenti stessi. La principale differenza è che con Ethereum si possono effettuare molte più operazioni.

Come utilizzare gli Ethereum?

Cosa possono fare gli utenti una volta che hanno gli Ethereum?

Gli utenti con gli Ethereum possono aderire o creare contratti intelligenti (codice che esegue automaticamente i termini di un accordo in modo da non dover fare affidamento su una terza parte).

I pacchetti di contratti intelligenti possono essere utilizzati per creare applicazioni decentralizzate («dapps»), che puoi utilizzare o partecipare.

Qual è il sistema?

Noti la stringa di numeri sulla parte anteriore della tua carta di credito? Le banche devono determinare dove inviare denaro quando la carta viene strisciata. Le criptovalute ti consentono di generare numeri di identificazione simili che identificano dove addebitare i fondi.

In questo sistema, ci sono due componenti principali di cui gli utenti hanno bisogno per l’identificazione: la chiave pubblica e la chiave privata. Solitamente rappresentate come una stringa codificata di numeri e lettere, le due chiavi sono collegate tramite crittografia.

La chiave pubblica può essere inviata ad altri in modo che sappiano dove inviare i propri soldi. Se vuoi che le persone ti inviino un’email, hai bisogno di un indirizzo, una stringa codificata di lettere e numeri derivata da una chiave pubblica codificata in modo simile, affinché le persone ti inviino monete.

Per spendere Ethereum, devi firmare i fondi con la tua chiave privata, che, come suggerisce il nome, è simile a una password. Nell’analogia con la carta di credito, è simile al pin utilizzato per sbloccare i fondi presso l’ATM o in un negozio.

Allora qual è il vantaggio di questo sistema? Una differenza fondamentale nelle blockchain aperte (come Bitcoin ed Ethereum) è che gli utenti possono generare un numero di identificazione per i loro fondi in qualsiasi momento. Non hanno bisogno di aspettare che una banca approvi una richiesta di conto bancario e presenti la carta di credito.

Quanto vale Ethereum?


Conclusioni

Riassumendo, possiamo considerare l’Ethereum un’evoluzione delle comuni criptovalute, basata sul principio della blockchain che supporta Bitcoin ma con uno scopo che non è in concorrenza con lo stesso Bitcoin. Tuttavia, la popolarità e l’aumento della capitalizzazione di mercato di Ethereum la mettono in competizione con tutte le criptovalute, specialmente dal punto di vista del trading. Attualmente, la capitalizzazione di mercato di Ethereum (ETH) è superiore a quella di Ripple e Litecoin, sebbene sia ancora molto indietro rispetto a Bitcoin (BTC). Nel complesso, Bitcoin ed Ethereum sono versioni differenti che utilizzano la tecnologia blockchain e guidate da diverse intenzioni.

Leave A Reply